La pulizia etnica non si giustifica MAI!

«Chi nega uccide due volte» sembra paradossale ma lo ha affermato Matteo Salvini nel giorno del ricordo. Un ricordo che qualcuno sembra voler affibbiare alle colpe dovute ai fascisti chi al regime comunista di Tito.

Ebbene è molto di più sarebbe ora che facendo il “mea culpa” il popolo Italiano si renda conto che siamo stati carnefici e vittime. E che quelle vittime vanno ricordate e onorate poiché nulla può giustificare l’assassinio di Innocenti.

Bisogna ricordare che non siamo stati brava gente nelle regioni dell’ex jugoslavia, che siamo stati Noi, Italiani, ad insegnare loro il senso dell’assimilazione forzata e della pulizia etnica.

Quei Padri, quelle Madri e sopratutto quei Bambini vanno ricordati e non va dimenticato che sono morti per Odio e Stupidità, da parte di chi credeva che quelle persone avessero invaso la loro terra, non essendo Tolleranti per i diversi e per le diverse etnie.

Giuseppe Serra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...